Piccole canaglie

Titolo originale: THE LITTLE RASCALS

share

Piccole canaglie è un film di genere commedia del 1994, diretto da Penelope Spheeris, con Travis Tedford e Bug Hall. Durata 93 minuti. Distribuito da U.I.P (1995) - CIC VIDEO, 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT.

VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto
VALUTAZIONE

4.2 di 5 su 19 voti


TRAMA PICCOLE CANAGLIE:

Spanky e Alfalfa sono due monelli amici per la pelle, fondatori del Club degli "Odiatori di Femmine", il cui credo sta per essere infranto da Alfalfa in quanto corteggia la giovanissima Darla. Spanky e i soci del club, preoccupati per lui che deve tra l'altro pilotare la loro avveniristica vettura nell'annuale corsa di go-kart, gli boicottano la romantica cena con la bella nel locale del club, che prende addirittura fuoco. Mentre Darla accetta la corte del ricchissimo Waldo, Alfalfa subisce un processo e viene condannato a vegliare giorno e notte la vettura, che è desiderata dai malefici rivali Butch e Woim. Costoro, travestitisi da rabbini e calzati i trampoli, tentano invano di avere un prestito dalla locale banca, mentre Spanky e Alfalfa, per sfuggire l'aggressione dei rivali, finiscono nel balletto femminile della scuola. Alla festa dei dilettanti Waldo fa bere detersivo ad Alfalfa che emette bolle di sapone e, a causa del non sopito amore per Darla, Spanky litiga con Alfalfa, che si è fatto sottrarre la vettura da Butch e Woim. Dopo averne costruita un'altra partecipano alla gara che è movimentatissima e sleale...

CRITICA DI PICCOLE CANAGLIE:

"La regista, che si era già seriamente occupata di gioventù perduta (a sua volta ha avuto un'infanzia peggio di una telenovela), qui sceglie l'allegria della nostalgia, la grazia del tempo cinematografico perduto, la spontaneità mocciosa di 13 piccole 'canaglie' dai 4 ai 9 anni, poco edulcorate, che si fanno ogni tipo di dispetti imitando i grandi, anche nei duetti romantici alla Garland-Rooney. Il risultato è svelto e gradevole e fra gli ospiti della storia ci sono il miliardario Donald Trump, Mel Brooks, Whoopi Goldberg e Daryl Hannah." (Maurizio Porro, 'Il Corriere della Sera', 21 Aprile 1995)"In cifre qualche volta avventurose, in genere, però, come i cortometraggi d'origine, improntate a una comicità fine e aggraziata cui corrispondono modi di rappresentazione altrettanto cordiali e gentili, resi anche più gradevoli da ricerche figurative che sfuggiranno probabilmente al pubblico di bambini cui il film è destinato ma che sorprenderanno piacevolmente gli spettatori esigenti nei confronti del linguaggio del cinema. Gli interpreti, tutti sconosciuti, come quelli di Hal Roach che gli attori per la sua serie li prendeva sempre dalla strada, si chiamano, i principali, Travis Tedford, Bug Hall, Brittany Ashton Holmes, Kevin Jamal Woods, i loro personaggetti, però, sono tra i più celebri del cinema americano di ieri. Chi infatti, almeno una volta, non ha sentito parlare di Spanky, di Alfalfa, di Darla e di Stymie? Qui li ritroverete tutti in fila, e al centro dei loro festosi giochi di sempre. Sono pronto a scommettere che non divertiranno solo i bambini con cui andrete ad applaudirli." (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 24 Aprile 1995)"Mel Brooks, Whoopi Goldberg, Daryl Hannah e persino il miliardario Donald Trump nella parte d'un miliardario compaiono in questo film per bambini piccoli e per adulti sofisticati, rifacimento d'un vecchio classico americano di gran successo. Fu Hal Roach, il produttore di Harold Lloyd e di Stanlio e Ollio, a ideare prima del cinema sonoro una serie di brevi slapstick comedies infantili, avventure comiche di bambini piccoli cresciuti sulla strada come 'Il monello' di Chaplin, dirette per lo più da Robert McGowan, chiamate originariamente 'Our Gang' ('La nostra banda'). (...) Non sono piccoli che scimmiottano i grandi ma neppure sono bambini realistici, risultano più autonomi, pragmatici ed energici dei veri quattrenni o cinquenni: dall'anomalia nasce la comicità delle loro peripezie spiritose, mentre dalla buona realizzazione nasce l'elegante piacevolezza del film." (Lietta Tornabuoni, 'La Stampa', 13 Aprile 1995)

CURIOSITÀ SU PICCOLE CANAGLIE:

REVISIONE MINISTERO APRILE 1995.

SOGGETTO:

ISPIRATO ALLA POPOLARE SERIE IDEATA DA HAL ROACH

IL CAST DI PICCOLE CANAGLIE:



Lascia un Commento
Lascia un Commento
Da Capo II Second Season | Fashion, Health, Peoples | Rockstar